Contatore siti AGRIMONY - Fiori di Bach - Fiori per l'anima

AGRIMONY - Fiori di Bach - Fiori per l'anima

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

AGRIMONY - Fiori di Bach

Floriterapia > Fiori di Bach > I singoli fiori

Fa parte dei dodici guaritori
Nome: Agrimonia - Agrimonia eupatoria - Fam.: Rosacee
Colore: giallo
Riconosciuto: 1930, Cromer
Classe di appartenenza: Per l'ipersensibilità alle influenze e alle idee
Preparazione: Metodo del sole

Per le persone allegre, gioviali, piene di buon umore, che amano la pace e che sono disposte a rinunciare a molte cose, pur di evitare liti e discussioni che le manderebbero in crisi. Anche se in genere hanno dei problemi e sono inquiete, tormentate e stanche, sia a livello fisico che a livello psichico, sanno nascondere le loro preoccupazioni dietro l’umorismo e lo scherzo, e sono considerate degli ottimi amici da frequentare. Spesso fanno uno smodato uso di droghe e di alcolici per stimolarsi e per aiutarsi a sopportare le prove della vita con allegria. (1936 I dodici “guaritori” e altri rimedi)

In coloro che, sebbene malati, sono allegri, gioviali e cercano di trarre luce dal loro problema. (1934 I dodici “guaritori “ ed i sette aiuti)

TORMENTO Per calmare tutti quelli che sono tormentati nel corpo o nella mente, portando loro pace. Gli inquieti, gli ansiosi, gli agitati, i tormentati. Coloro che non riescono a trovare la pace della mente, che non hanno riposo. Esiste un esercito intero di questi sofferenti che spesso nascondono il proprio tormento dietro sorrisi e giovialità. Frequentemente sono molto brillanti e spiritosi. Un gran numero di costoro cerca rifugio nell’alcol, o persino nelle droghe o negli stimolanti, per aiutarsi ad andare avanti. Faranno qualsiasi cosa piuttosto che deprimere gli altri con i propri problemi. Persino nei casi di grave malattia scherzeranno e prenderanno con leggerezza le proprie tribolazioni. Sono persone coraggiose e Agrimony le aiuterà moltissimo. (1933 I Dodici “guaritori” e i quattro aiuti)

sono interiormente tormentate da ansie e preoccupazioni, sebbene esteriormente fingano abilmente di nascondere la tensione. Frequentemente bevono molto o cedono alle droghe per aiutarsi a reggere lo stress. (1933 Dodici guaritori)

Quando il paziente è agitato, ansioso, tormentato (1933 Dodici grandi rimedi)

IRREQUIETEZZA PACE Sei una persona tormentata; la tua anima non conosce riposo; non riesci a trovare pace, ma affronti coraggiosamente il mondo nascondendo il tormento ai tuoi fratelli: i quali si prendono gioco di te, ridono, ti scherniscono, tengono allegri quelli che ti circondano mentre tu soffri. Cerchi di lenire le tue pene bevendo e prendendo droghe per aiutarti ad affrontare le difficoltà: senti di avere bisogno di qualche stimolante per andare avanti nella vita?
Se è così, la splendida pianta di Agrimony che cresce ai lati dei nostri sentieri e nei nostri prati, con lo stelo simile a una chiesa e i semi come campane, ti porterà la pace, quella pace che “va al di là della tua comprensione”.
La lezione di questa pianta è riuscire a mantenere la pace in tutte le prove e le difficoltà, fino a quando niente avrà il potere di farti irritare (1932 Libera te stesso)

L'INQUISITORE Questo tipo non è sempre facile da diagnosticare, in quanto i soggetti mascherano i propri problemi. Spesso, ad uno sguardo casuale sono geniali e pieni di interesse per la vita; sembrano persone decisamente piacevoli. Frequentemente bevono molto, anche se non fino ad eccessi visibili. Possono essere dipendenti da droghe, ricercare eccitazioni e desiderare una vita piena di impegni. In tal modo nascondono al proprio interno le sofferenze.
Con loro si ha la sensazione che vi sia qualche tragedia nascosta, sebbene l'ammettono raramente persino con i migliori amici. Dentro di sè sono tormentati: hanno molta paura del presente e specialmente del futuro, che potrebbe condurli al suicidio. Non si curano dei pericoli e sono temerari. Non conoscono pace, ma sono attivi, insomma, sempre impegnati in qualcosa; dormono poco e si coricano tardi.
Di solito sono molto interessati alla magia e all'occultismo. In realtà sono anime tormentate e stanche della propria sofferenza; preferirebbero la morte come migliore alternativa, sebbene all'esterno lottino caparbiamente e con forzato ottimismo.
Frequentemente si scopre che sono ossessionati da qualche individuo, anche se il loro persecutore può trovarsi su un altro piano. Il rimedio porta pace, rimuove il tormento, diminuisce il desiderio di stimolaneti e rasserena. (1930 Alcune considerazioni...)


tratto dagli scritti di E. Bach, in particolare dal libro: Le opere complete - Edward Bach - Macro

Guarda anche l'articolo:
  • Il calvario dell’Inquisitore
  • Tragedia e destino. Da archetipo a simbolo.
  • Apollo e Dionisio
  • Sono quello che l’altro desidera che io sia
  • Tormento e gioia
  • Negazione del dolore e della perdita, abbandono affettivo, ricerca di pace
  • L’ipocrisia, la maschera
  • Agrimony e Chicory
  • L’Istrionico, essere al centro
  • Fantasia ed immaginazione
  • Creare relazioni
  • La vanità
  • Dipendenze e stimolanti come anestetico
  • La persona Agrimony
  • Applicazioni dell’essenza Agrimony

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

FLORIT  1 EUPATORIA (Agrimony)
Qualità da sviluppare   PACE
Squilibrio Maschera il suo stato d'animo, tormento inferiore
Elementi di riflessione   Sono uno che subisce le inquietudini degli uni e degli altri? Bevo alcolici per dimenticare? Rido della mia tragedia di tutti i giorni? Sorrido agli altri mentre conosco la mia angoscia interna? Sopporto facilmente la malattia continuando a essere allegro e gioioso? Ho difficoltà ad addormentarmi alla sera perché penso continuamente ai miei problemi? Sono sempre agitato, impaziente? Mi interesso alle cose occulte? Sto sempre scherzando anche nelle difficoltà? Evito discussioni, litigi e conflitti? Sono un mangione?
Caratteristiche esterne   Ha bisogno di compagnia e di essere attivo per eludere i pensieri negativi che lo tormentano: partecipa a feste, fa volontariato, si tuffa nel lavoro. Per fuggire al tormento inferiore è portato ad avere vizi e dipendenze (alcol, droga, cibo) che tiene segreti. Indossa una maschera sociale di perfezione: sorridente, disponibile, affidabile, forte buono e gentile. Dice sempre di sì per essere accettato, anche se non è d'accordo. Sorride ma la sua espressione è spenta; può arrivare al suicidio, lasciando stupefatti amici e conoscenti. Portamento disinvolto ma teso.
Caratteristiche interne   Dipende dagli altri per la paura di rimanere solo, di essere abbandonato, di non essere amato. Rifiuta e nasconde la parte oscura di sé, non riesce ad integrarla e finge che non ci sia. Giudicandosi negativamente teme di non essere accettato, amato e di essere abbandonato. La compressione emotiva, produce in lui irrequietezza, ansia e tormento inferiore, soprattutto di notte, sofferenza profonda, grande rabbia interiore e frustrazione.
Descrizione floriterapia   Ha proprietà astringenti, diuretiche, è utile nelle malattie croniche del fegato e nelle affezioni delle vie biliari; è efficace nelle diarree e nelle forme di dissenteria. Ottiene ottimi risultati anche nelle affezioni della gola, nelle ulcerazioni interne o esterne. Nessun effetto indesiderato. Nessuna controindicazione. Nessuna interazione
PT TORTURA, OCCULTAZIONE
Va utilizzato con molta cautela, perché togliere la "maschera" può fare precipitare la persona nell'angoscia. È bene sostenerlo con fiori d'appoggio. Agisce sul secondo, terzo e quarto chakra.

Scheda Tratta da "Comprensione ed utilizzo dei fiori di Bach" - Florit - PromoPharma


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu