Contatore siti Esistono essenze floreali ansiolitici? (Ricardo Orozco) - Fiori per l'anima

Esistono essenze floreali ansiolitici? (Ricardo Orozco) - Fiori per l'anima

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Esistono essenze floreali ansiolitici? (Ricardo Orozco)

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Nei primi anni novanta, ha cominciato a diffondersi l'informazione che AGRIMONY fosse il fiore "anti-ansia" del sistema di Bach. La dottoressa Pastorino nel suo magnifico libro (1), tanto leggendario quanto pioniere, ha coniato il concetto che, con alti e bassi, si è mantenuto nel tempo.

C'è una interessante lettera del Dr. Bach in cui ci sono alcuni indizi che suggeriscono questo uso di Agrimony : << (... ) Articolo di Nora Weeks : Agrimony apre la porta per consentire l'ingresso del respiro d'oro della pace. Lei pensa che la luce di Agrimony sia strettamente legata a "la pace che va oltre la comprensione, " la pace di Cristo... >> (2)

Ma prima di questa lettera Bach già aveva scritto i Dodici Guaritori dove nella spiegazione del Rock Rose, che è l'ultimo fiore della serie, suggerisce in aggiunta l'uso di Agrimony, in caso di emergenza, se vi è "tortura" ("torture" in originale inglese). (3) In varie traduzioni appare "tortura mentale" o "se si sente torturato dal dolore".

Non so se nelle successive edizioni all'originale inglese "tortura" iniziale è stata separata in mentale o fisica. Per quanto mi riguarda, con il progresso e lo sviluppo del modello transpersonale, ho preso in prestito la parola tortura per riferirmi a tutte le applicazioni transpersonali di Agrimony, che comprendono l'ansia e il prurito, il dolore, il bruciore...

Ma ora preferisco concentrarmi sul tema dell'ansia. L'ansia è un'esperienza emotiva fondamentalmente costituita da un doloroso stato di attesa, apprensione, ansia e agitazione interiore. Spesso è decisamente multifattoriale e confusa nelle sue cause. L'ansia può esistere come un tratto di personalità o come uno stato.Nel primo caso forma parte di ciò che una persona è: ansiosa o nervosa. Un tratto della personalità è un modello duraturo di comportamento, pensiero e sentimento che si esprime nelle diverse situazioni. Ad esempio, MIMULUSè ansioso, così come molti altri tipi: CHICORY, l'ossessiva (ELM, OAK, ROCK WATER), AGRIMONY, HEATHER, CENTAURY, IMPATIENS e molti altri.

L'ansia può essere vissuta come uno stato: una persona in quel momento è nervosa. Non che lo sia normalmente, ma per vari motivi, come lo stress, cade temporaneamente in questo stato.
Ho detto che l'ansia è un'esperienza emotiva, ma vorrei aggiungere che integra un motore mentale, chiamato preoccupazione.Tutti gli ansiosi (di tratto o di stato) hanno monologhi preoccupati, che spesso iniziano con le parole " E se... ?"

In questo contesto, è facile arrivare alla conclusione che l'ansia rappresenta una forma di tortura. Per molti anni ho usato Agrimony in questo senso, così, come è noto, funge anche da catalizzatore, aiutando a diventare più consapevoli dei sentimenti e delle emozioni e a poterle gestire ed esprimere in modo più armonioso. Così Agrimony va ben al di là di quello che potrebbe essere considerato come un ansiolitico "meccanico".

Nel corso del tempo mi sono reso conto che in realtà c'erano due fiori che avrebbero potuto benissimo essere considerati come ansiolitici sintomatici; efficacie, ma senza pretese: IMPATIENS e WHITE CHESTNUT.

Il primo basa il suo potere sull'azione di rallentamento. L'ansia si manifesta sempre come una accelerazione: aumento del battito cardiaco e della frequenza respiratoria. L' irrequietezza interiore si vive come una preoccupazione accelerata. In realtà, il ruolo di Impatiens nel famoso RESCUE REMEDY è quello di calmare e rilassare, sulla base di una "velocità più bassa". Anche questo rallentamento è legato al grande potere analgesico e antinfiammatorio dell'essenza, visto che l'infiammazione acuta comporta sempre una attività accelerata nella zona (calore, tumore e vampate).



White Chestnut offre un contributo notevole per alleviare l'ansia. Come anticipato, la parte mentale dell'ansia può essere definita come preoccupazione, intesa come pensieri intrusivi che si manifestano seguendo un modello di disco rotto, un circolo vizioso sterile.

Questa mini-formula floreale ha aiutato molte persone con problemi di ansia. Tuttavia, è opportuno chiarire che non costituisce un trattamento di fondo, ma piuttosto, come anticipato più sintomatico, sebbene non come il Rescue. Molte persone con ansia di tratto devono portare White Chestnut come equipaggiamento standard.

Chiaramente, il trattamento di base dell'ansia dovrebbe prendere in considerazione la personalità di ciascuno. Ad esempio, Mimulus è in ansia in quanto è Mimulus, Chicory in quanto è Chicory, ecc, anche se l'approccio più "sintomatico" con Impatiens e White Chestnut ha un ruolo palliativo.

E ' emozionante vedere come la terapia con i Fiori di Bach offre strumenti per tutti i livelli di intervento, sia in profondità che in superficie. Per la prima è necessaria una buona formazione professionale; per i livelli domestici di intervento solo una formazione minima, o addirittura da auto-didatta può essere efficace.

1
Pastorino, Maria Luisa (1989) Introduzione ai Rimedi Floreali di Edward Bach Nuova Ipsa editore.
2 Lettera del 15 novembre 1933. Estratto da Bach por Bach (8ª ed.) 2006. Continente, Buenos Aires.
3 Collected Writings of Edward Bach (1987) Flower Remedy Programme. Hereford. U.K.

Articolo tratto dal sito www.ricardoorozco.com - Liberamente tradotto da Antonella Napoli


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu