SPREADING PHLOX vs HEATHER Affinità vs codipendenza emotiva. L’evoluzione dell’arte di relazionarsi (Rosana Souto) - Fiori per l'anima

Vai ai contenuti

SPREADING PHLOX vs HEATHER Affinità vs codipendenza emotiva. L’evoluzione dell’arte di relazionarsi (Rosana Souto)

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti


HEATHER e SPREADING PHLOX sono rimedi floreali indispensabili
 per preparare l'umanità a una nuova forma di relazione basata
 sull'avvicinarsi di due interi e non sull'unione di due metà. [Gikovate] (1)

 SPREADING PHLOX è una delle essenze di ricerca della Flower Essence Society che sta riscuotendo una crescente popolarità in Brasile. A causa delle più svariate circostanze in cui i suoi effetti potevano essere notati nelle vite di persone diverse, è diventata nota e ricercata come l'essenza floreale dell'anima gemella o l'essenza del fiore dell'affinità nelle relazioni in generale.
  
Tutto questo perché incorporando nuove forme di percepire l'universo alleato al grande progresso tecnologico dell'inizio di questo secolo, crea la necessità di rivalutare molti dei paradigmi che governano la gamma delle nostre relazioni.
  
Secondo Flávio Gikovate, noto autore, medico e psicoterapeuta brasiliano, ciò che cerchiamo oggi è una relazione compatibile con i tempi moderni, in cui vi è individualità, rispetto, gioia e piacere di stare insieme e non un'altra relazione dipendente, in cui si è ritenuto responsabile del benessere dell'altro.
  
Per lui, l'idea che qualcun altro sia il rimedio alla nostra felicità è destinata a scomparire. L'amore romantico nasce dall'idea che siamo un pezzo e dobbiamo trovare l'altra metà per sentirci interi.
  
Anche la teoria dell'attrazione tra gli opposti deriva da questa base: l'altro deve saper fare ciò che non conosco. Se sono calmo, il mio partner dovrebbe essere aggressivo e così via. Un'idea pratica di sopravvivenza, ma non proprio romantica ...
 
 La parola di questo secolo è partnership. Stiamo scambiando l’amore del bisogno con l'amore del desiderio. Mi piace e desidero la sua compagnia, ma non ne ho bisogno, che è una cosa molto diversa.
  
Questo stimola lo sviluppo della nostra individualità, la necessità di vederci nella totalità, amarci e sapere apprezzare la nostra compagnia. Questo è l'unico modo in cui possiamo essere pronti a relazionarci veramente con gli altri. Chi non sa stare solo con sé stesso, difficilmente saprà come rispettare e apprezzare l'altro nella sua individualità, perpetuando uno schema di co-dipendenza emotiva.
  
Per questo motivo, al giorno d'oggi, possiamo verificare che un numero crescente di relazioni apparentemente stabili e durature, si spezza. Tuttavia, secondo Flávio Gikovate, con il progresso della tecnologia, che richiede più tempo individuale, le persone stanno perdendo la paura di essere sole e imparando a vivere meglio con sé stesse ... L'uomo è un animale che sta cambiando il mondo e, in seguito, deve riciclare sé stesso, adattarsi al mondo che ha creato. (2)
  
La natura ci accompagna nella nostra evoluzione offrendo i suoi doni attraverso i fiori. Quando confrontiamo le signature di SPREADING PHLOX con quelle di HEATHER (Calluna vulgaris), del sistema di Bach, possiamo verificare le sottili differenze che favoriscono il nostro movimento verso questa nuova arte di relazionarci con noi stessi - l'arte di unire il nostro vero Sé al vero Sé dell'altro e unire i talenti e le potenzialità per generare maggiori benefici per la società e/o per il pianeta. Le relazioni odierne mirano all’aggregazione e non alla divisione dei singoli Sé per un bene comune.
  
HEATHER e SPREADING PHLOX hanno molto in comune. Le loro famiglie botaniche appartengono allo stesso ordine delle Ericales, con HEATHER appartenente alla famiglia delle Ericaceae, mentre SPREADING PHLOX appartiene alla famiglia delle Polemoniaceae. Entrambi hanno l'allusione all'elemento fuoco nel nome. In Heather, calore dalla lingua inglese, in Spreading Phlox, phlox dalla lingua greca, che significa fiamma. Entrambi mostrano un grande potere di diffusione e i loro fiori possono avere colori simili.
  
Comunque, il modo in cui ciascuna di queste piante sceglie di relazionarsi con gli spazi che occupano, ci dice molto sulle loro sottili proprietà curative come essenze floreali.
HEATHER è vorace. Cresce nelle praterie e anche sulle colline e, nella sua sete di compagnia, invade gli spazi drenando tutta la dolcezza dal terreno, rendendolo acido nel suo cammino. Le sue radici laterali soffocano altri esseri vegetali che trova sulla strada e li lasciano senza vita. HEATHER invade gli spazi e gli altri svuotandoli fino a quando non servono più. Quindi, come persona che ha bisogno di questo rimedio floreale, va avanti cercando di più senza mai accontentarsi. HEATHER ha così tanto bisogno dell'altro per vivere che finisce per soffocare la libertà esistenziale dell'altro. È la persona egoista che non ha la propria energia e si nutre dell'energia che proviene dall'altro, non importa se si tratta di energia finanziaria o morale. (3)

D'altra parte, SPREADING PHLOX, oltre a preferire altitudini più elevate (1220 - 3600 m) (4), ama crescere formando manti che si diffondono sulle superfici rocciose e aride, riportando il verde e decorando questi spazi con i suoi fiorellini il cui colore va dal rosa o lilla al bianco. La sua strategia di diffusione è molto meno aggressiva di quella di Heather. All'inizio, possiamo notare piccoli gruppi di fiori, o persino fiori isolati, distanti dalle zone di copertura più dense. Con il passare del tempo questi gruppi o fiori che si sono "smarriti", sembrano migrare l'uno verso l'altro, formando nuove coperture o unendosi alle masse dense già esistenti.
  
Ciò che notiamo nella crescita di SPREADING PHLOX è un movimento approssimativo, anche a livello individuale e di gruppo, verso i propri simili, e non un movimento invasivo come quello di Heather. Per HEATHER non importa cosa trova lungo la strada, purché non sia solo. Invece, SPREADING PHLOX è selettivo e questa approssimazione ha una nobile funzione: l'unione di tutti per il bene comune.
  
L'elemento fuoco è associato alla luce.
 La luce è invariabilmente l'emblema dello spirito:
 luce divina, luce dell'amore, luce della creazione.
 [BARNARD] (5)
 
 Nel simbolismo planetario, la luce, la coscienza divina, sono attributi di Giove, così come il movimento di espansione. HEATHER e SPREADING PHLOX sono esseri vegetali che mostrano un'influenza gioviana molto significativa, soprattutto a causa del loro potenziale di occupare ampi spazi. Tuttavia, nelle loro signature sono presenti anche gli altri pianeti, in particolare Venere, la dea dell'amore e delle relazioni, responsabile del nostro impulso di dare e ricevere amore, costringendo l'unione tra le persone in generale.
  
Venere è attrazione, colui che porta armonia e bellezza. Le relazioni formate dall'amore sono le più stabili, l'amore lascia che l'altro sia libero di essere quello che è veramente, ama l'altro per quello che è, e inoltre ama anche sé stesso. L'armonia consente all'altro di muoversi secondo la propria natura e rende le persone più consapevoli di sé stesse e, quindi, in armonia con il mondo. [RIBEIRO] (6)
  
HEATHER e SPREADING PHLOX hanno intrinsecamente tutto il potere divino e in particolare la grande capacità di diffondere luce e amore in tutto il pianeta. Tuttavia, fiorellini di erica a forma di palloncino, che sono rivolti verso il suolo, ci mostrano che in primo luogo l'amore e la coscienza divina dovrebbero essere sviluppati dentro di noi, in modo che possiamo essere pronti ad amare e prestare la nostra attenzione all'altro con empatia.
 
D'altra parte, è la profusione del nettare dei fiori di Heather, sottilmente portato alla sua essenza floreale, che lo rende in grado di placare il grande bisogno di affetto e la sete di amore per sé stessi, consentendo alla persona di avere una comprensione compassionevole dell’altro e il rispetto per la sua libertà individuale. HEATHER trasforma la necessità di dare o prosciugare l'altro in ricettività e donazione incondizionata. È la cura dell'egoismo nei rapporti, della proiezione del bisogno dell’altro per vivere, attraverso il miglioramento della virtù del servizio.
  
I semplici fiori SPREADING PHLOX, con cinque petali rosa arrotondati piatti rivolti verso l'alto e una cavità centrale per proteggere le parti riproduttive, traducono la ricerca, l'apertura e la calda ricettività per i partner, sia a livello individuale che collettivo. SPREADING PHLOX vuole molto più che stare insieme. Vuole connettersi all'altro per servire l'umanità, senza essere invaso o invadere l'altro nel suo percorso di vita. È l'essenza del fiore allineata ai nuovi paradigmi relazionali del 21° secolo quando ciò che le persone cercano è la qualità dell'amore intessuta nella dimensione spirituale e compresa solo da coloro che hanno già salvato la loro vera identità e il loro amore per loro stessi.
SPREADING PHLOX cerca affinità nelle sue relazioni, il "sale" nel percorso dell'amore, che ci fa sentire connessi, come se appartenessimo a una grande rete di esseri spirituali che vedono uno scopo più grande nel loro viaggio terreno. L'affinità è difficile da descrivere perché è qualcosa che non appartiene ad un approccio razionale e logico alla vita.
 
L'affinità è qualcosa che si sente, non importa quanto diverso ed unico possa essere ognuno di noi. È il sentimento dell'amore senza distanza, senza tempo. È la sensazione di "sembra ieri" anche se sono già passati anni senza vedere o stare con una certa persona.
 
Per Arthur da Távola, scrittore e giornalista brasiliano, l'affinità non è il più brillante, ma il più sottile, il più delicato e penetrante dei sentimenti e anche il più indipendente. (7) secondo lui:
 
(…) Quando c'è affinità, ogni re-incontro riprende il rapporto,
il dialogo, la conversazione, l'affetto;
nel punto esatto in cui è stato interrotto.
 
L'affinità è non avere tempo di fare mediazioni nella vita.
È la vittoria dell’indovinato sul reale.
Del soggettivo sull'oggettivo.
Del permanente sul passeggero.
Del fondamentale sul superficiale
 
Avere affinità è molto raro,
ma quando esiste,
non ha bisogno di codici
verbali per manifestarsi.
Esisteva prima della conoscenza,
si irradia durante
e rimane dopo
che le persone smettono di stare insieme.
Ciò che è difficile da esprimere
ad una persona che non è simile,
emerge facilmente e chiaramente
di fronte a qualcuno con cui hai affinità.
 
L'affinità è stare lontano, pensando allo stesso modo
agli stessi fatti che colpiscono, toccano o coinvolgono.
Significa parlare senza scambiare una parola.
È ricevere ciò che viene dall’altro
con l’accettazione prima della comprensione.
 
L'affinità è provare sentimenti assieme.
Non già sentire contro, sentire per un certo fine,
sentire per una qualche ragione
Quante persone amano follemente,
ma si sentono contrarie all’essere amate.
Quanti amano e sentono di essere amati,
non per loro stessi.
 
Sentirsi con, non è bisogno di spiegare
ciò che stai provando.
È guardare e percepire.
È tacere piuttosto che parlare.
O quando si parla, mai spiegare, basta affermare (…)
 
In questo modo, HEATHER e SPREADING PHLOX sono rimedi floreali indispensabili per preparare l'umanità ad una nuova forma di relazione basata sull'avvicinamento di due interi e non sull'unione di due metà. Il nuovo modo di amare o amare di più ha un nuovo volto e significato. È possibile solo per coloro che possono lavorare sulla propria individualità. Più l'individuo è preparato a vivere da solo, più sarà pronto ad una buona relazione affettiva. [Gikovate] (9)
 
Tuttavia, secondo Flávio Gikovate, l'amore di due persone intere è molto più sano. In questo tipo di connessione, c'è intimità, il piacere della compagnia e il rispetto per l'amato. (10)
 
Quando si tratta di pratica, l'uso di SPREADING PHLOX deve essere considerato dopo un lungo ciclo di lavoro terapeutico in cui HEATHER era necessario nella guarigione della co-dipendenza emotiva associata, molte volte, a: WALNUT e RED CHESTNUT, per liberare il legame simbiotico recuperando la libertà esistenziale, BLEEDING HEART per curare il dolore di sentirsi lontano dall'altro, o addirittura, MILKWEED, quando il modello di dipendenza dell'altro è così intenso da compromettere le attività quotidiane.
 
D'altra parte, solo il calore di HEATHER - la sua grande capacità di dare amore e affetto, è in grado di recuperare il piacere di avere compagnia in quegli individui che sono già abituati a vivere completamente da soli, sia per autosufficienza WATER VIOLET e/o perché hanno smesso di aspettare che qualcuno li accompagni nel loro viaggio di vita, IMPATIENS. Non è una sorpresa che questi tre rimedi floreali costituiscano il gruppo della solitudine. Tuttavia, la funzione di HEATHER è quello di costruire un ponte amorevole tra cielo e terra recuperando il senso di sentirsi interi e di appartenere a qualcosa di più grande.
 
SPREADING PHLOX di solito agisce in modo sottile ma sorprendente. In alcuni casi sembra rimuovere un velo che impedisce all'amore di manifestarsi tra persone che già conosciamo, a volte un parente distante, un amico di famiglia o persino un compagno di classe. In altri, agisce avvicinando gruppi che si sono allontanati a causa di diverse circostanze della vita, ma che condividono gli stessi desideri, origini o scopi - come l'esempio di un cliente tramite l’assunzione di questa essenza floreale, è riuscito a recuperare il passato genealogico della sua famiglia immigrata italiana, sperimentando la gioia di scoprire parenti in tutto il Brasile.
 
Quindi, approfittiamo delle qualità curative di queste essenze floreali per trovare i nostri simili sparsi in tutto il mondo e che condivideranno la gioia di amare e servire lo scopo evolutivo del nostro pianeta accogliendoci, riconoscendoci e rispettandoci nella nostra individualità e anche sradicando completamente tutti i sentimenti di solitudine e isolamento.
 
 
Riferimenti
 
(1), (2), (3), (9) e (10) - GIKOVATE, Flávio - Sobre estar sozinho, www.flaviogikovate.com.br/site/Acervoartigos/101.html
(4) - Il sito web della Flower Essence Society - www.flowersociety.org - pagina dei membri
(5) - BARNARD, Julian - Forma e funzione dei rimedi floreali di Bach - 1a edizione, p. 245, Flower Remedy Program, Gran Bretagna, 2002
(6) - RIBEIRO, Ana Maria da Costa - Conhecimento da Astrologia - pagina 127 - 3a edição, Ed. Hipocampo, 1988]
(7) e (8) - TÁVOLA, Arthur - Afinidade - http://www.culturatura.com.br/mensagens/afinidade.htm
 
 
Informazioni su Rosana Souto
Rosana Souto S. Vieira - Insegnante autorizzato FES e Bach Healingherbs. Direttore dell'Instituto Cosmos de Terapia Floral, Campinas, Brasile. Dal 1998 è volontaria e coordinatrice della terapia dell'essenza floreale presso Os Seareiros / Núcleo Mãe Maria, un'istituzione sociale, che lavora con bambini bisognosi con disturbi dell'apprendimento.
Scritto tratto da http://www.flowersociety.org/souto-spreading-phlox.html
Liberamente tradotto da Antonella Napoli - Le parti in neretto, i titoli e la formattazione e le immagini non sono dell'autore, ma le ho inserite per una più veloce e scorrevole lettura


Se questo argomento è stato di tuo interesse e vuoi approfondirlo o trovare una soluzione personalizzata per te: Contattami
Dr.ssa Antonella Napoli, Psicologa e floriterapeuta, P.I. 001355428886 Iscrizione OPL 03/16607
Torna ai contenuti