Contatore siti ALPINE LILY - Repertorio californiano Fes - Fiori per l'anima

ALPINE LILY - Repertorio californiano Fes - Fiori per l'anima

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ALPINE LILY - Repertorio californiano Fes

Floriterapia > Fiori californiani Fes > I singoli fiori

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Nome: Lilium parvum (Giglio alpino)

Colore: rosso-arancio

Appartiene alla famiglia delle Liliacee ed è diffuso  dall'Oregon alla California, nelle foreste luminose e nelle zone mon tane. I fiori campanulati, di color arancione intenso, hanno i tepali lan ceolati, ricurvi e internamente maculati di marrone scuro.


Per le donne che non accettano la propria femminilità intesa come istinti, genitalità, sessualità. Vivono il proprio femminile in modo conflittuale, a causa  di condizionamenti culturali o religiosi o di una mal direzionata esigenza  di purezza spirituale. Considerano il sesso come qualche cosa di sporco. Mantengono con i loro genitali una relazione conflittuale che molte volte si traduce in repulsione, basata su una credenza distorta della sessualità. Nella storia di queste donne si trova in comune il fatto che sono cresciute senza sentire parlare di sesso, dato che questo tema era tabù nella loro famiglia. Questo può portare ad avere problemi di frigidità o di disturbi ginecologici. Sono donne che hanno molte qualità spirituali e usano attivamente le energie femminili più elevate, ma non integrano questa consapevolezza con il loro corpo fisico di cui hanno un'immagine negativa.

L'essenza aiuta a vivere un rapporto più intenso con il proprio corpo,
favorisce l'espressione creativa dell'aspetto femminile di  sé e scioglie i blocchi emozionali legati alla sessualità, stimolando un  rapporto più profondo e più armonico tra l'anima e il corpo fisico. Indica alla donna che il proprio potere e le proprie poà dipendono dall'insieme dell'espressione sia del corpo che della spiritualità femminile.

Per gli uomini il rimedio può essere indicato per risolvere gli aspetti femminili di sè. Sempre molto efficace per le donne che vivono una dis psicologica nel rapporto con il principio femminile. Quando c'è frustrazione ed inibizione della sessualità con mancanza di calore e partecipazione nei rapporti. Supporto bioenergetico per lo scambio tra energie dei chakra superiori ed inferiori.

Nell'aspetto negativo le emozioni vissute sono repressione, vergogna del proprio corpo, rifiuto della parte femminile. Nell'aspetto positivo si vive il corpo come una dimora e c'è una alta autostima di se stessi.

  • Ideale per gli adolescenti che cominciano a scoprirla sessualità e sentono vergogna del proprio corpo.

  • Utile per chi ha problemi di fertilità dovuti ad un rifiuto incosciente alla maternità.

  • Per donne che respingono le relazioni sessuali. Hanno un uomo al loro fianco, ma senza sesso.

  • Donne che hanno conflitti con la figura materno e quindi con la femminilità.

  • Per il sentimento di inferiorità per essere donna rispetto all'uomo


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu