REDWOOD Fiori californiani Range of Light - Fiori per l'anima

Antonella Napoli
Logo Fiori per l'Anima
Antonella Napoli
Vai ai contenuti

REDWOOD Fiori californiani Range of Light

Floriterapia > Fiori californiani Fes > Range of light

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti

Parole chiave: debolezza fisica, vitalità, crescita.


Nome: Sequoia sempervirens

L'unica specie di Sequoia, genere monotipico di piante appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae. È popolarmente conosciuta come sequoia della California. È un albero sempreverde molto longevo (tra 2000 e 3000 anni) e la conifera più alta che esista, raggiungendo i 115,61 metri di altezza (escluse le radici) e 7,9 metri di diametro alla base. Non va confuso con altre due specie che vengono anche chiamate sequoie: la sequoia gigante (Sequoiadendron giganteum) che raggiunge altezze fino a 85 metri e la metasequoia inferiore (Metasequoia glyptostroboides), fino a 45 metri. Il nome con cui sono conosciute oggi queste tipiche conifere dell'Alta California e dell'Oregon è stato dato in omaggio al capo Cherokee di nome Sequoyah, anche se va notato che i Cherokee e la loro confederazione abitavano il Nord America centro-orientale e mai nei luoghi dove questi crescono gli alberi. Il tronco è diritto, cilindrico, con rami orizzontali leggermente ricurvi verso il basso, la corteccia è molto spessa, liscia e di colore bruno-rossastro brillante che si scurisce con l'esposizione alle intemperie. Le foglie sono di grandezza variabile, verde scuro nelle parti superiori e nella parte inferiore presentano due bande con stomi bianco-bluastri. La disposizione delle foglie è a spirale, anche se quelle più grandi e sfumate sono rivolte verso la base per mantenere una posizione piana e ottenere la massima luce possibile. I coni sono ovoidali, con squame disposte a spirale; Maturano 8-9 mesi dopo l'impollinazione a fine inverno. I fiori femminili verdi si formano nelle coppe, dove si riceve la luce del sole, e danno origine a pigne da cui spuntano i semi. I fiori maschili più piccoli compaiono sui rami inferiori e sono portatori di polline. L'essenza è realizzata con entrambi i tipi di fiore.
Le sequoie sono note per la loro longevità (calcolata in migliaia di anni, la più antica ha 3.200 anni) e sebbene oggi sia l'essere vivente più alto del pianeta, in passato era superata da eucalipti e abeti giganti ora scomparsi. Colpisce il modo in cui è concepita la sua struttura: tronchi indipendenti crescono dalla stessa radice ma molto vicini tra loro, in modo che se uno fosse danneggiato, gli altri si svilupperebbero indipendentemente, pur fornendo linfa al tronco che ne ha bisogno.

La sequoia è per le persone con problemi di crescita o debolezza fisica, sia per i bambini che per i giovani, poiché favorisce la forza vitale e la resistenza alle malattie e allo sforzo continuo. Possiamo sentire nell'essenza le qualità della verticalità e raggiungere verso l'alto la luce che osserviamo nell'albero. Questa è una pianta di enorme vitalità fisica, crescita rapida e massiccia, sfida la gravità nella sua capacità di sollevare l'acqua alle altezze della sua corona, e non solo sostiene la propria vita abbondante, ma anche la vita di molte altre specie. Con la sua capacità di sollevare la materia dalla densità oscura della terra ad altezze elevate e piene di luce, è una celebrazione della statura e della maestà dell'incarnazione fisica e della creazione.

   «Contemplo con riverenza il tempio del mio corpo. Le mie ossa si risvegliano al fermento della luce, la mia spina dorsale è allineata con l'altezza del cielo. Io sono questo sacro tempio del corpo e dello spirito". Patricia Kaminski

Questa essenza floreale aiuta a risvegliare la vitalità fisica del corpo e ad aumentare la resistenza e la forza. Dona struttura e forza a chi è eccessivamente flessibile, permettendogli di affermarsi e consolidarsi.


QUALITÀ: maestà dell’incarnazione fisica - abbraccio dell'anima alle forze creative per la crescita e la vitalità fìsica
MODELLI DI SQUILIBRIO: mancanza di forza fisica, di spessore - ereditarietà o motivi di salute che impoveriscono la vitalità - sviluppo delle forze fisiche bloccato - ferite o altri disturbi alla spina dorsale o alla struttura ossea

Tratto da  “The Range of Light” Fes Quintessential - Natur

La floriterapia non è una terapia medica, non costituisce diagnosi e cura medica e non la sostituisce in alcun modo. Le essenze floreali non sono farmaci e non hanno alcun effetto biochimico sull'organismo, ma agiscono solo sugli stati d'animo a livello emozionale in quanto non contengono particelle attive. Tutti gli esperimenti di autocura, interruzione o di riduzione arbitraria del dosaggio di farmaci prescritti, condotti al di fuori del controllo medico, ricadono esclusivamente sotto la responsabilità di chi li effettua.
Dr.ssa Antonella Napoli, Psicologa e floriterapeuta, P.I. 001355428886 Iscrizione OPL 16607
Torna ai contenuti